TELEGRAM

Telegram è un sistema di messaggistica simile a Whatsapp, ma che ad AterAlbus preferiamo poiché ci permette di interagire senza dover mostrare a tutti il nostro numero di telefono (e viceversa, ovviamente). Potete scaricarlo sia nello store di Android (da qui), che in quello di iOs (da qui), ed eventualmente utilizzarlo anche sia nella versione browser (da qui) che in quella desktop (da qui).

Abbiamo un “Canale AterAlbus II” dedicato esclusivamente agli aggiornamenti sui nostri articoli, i podcast, i vocali e in generale sulle nostre iniziative. Niente decine di messaggi, dunque: solo quelli che servono. Potete raggiungerlo cliccando qui: vi basterà iscrivervi e riceverete un messaggio ad ogni nostra novità.

Abbiamo, inoltre, una “Chat Q&A con lo Staff ” alla quale potete accedere cliccando qui. Il suo uso sarà particolare, perciò vi invitiamo prima a prendere visione del regolamento.


REGOLAMENTO
Un piccolo vademecum per usare correttamente questa chat. L’abbiamo creata per permettervi di interagire con lo staff di AterAlbus.it. Potete fornire feedback sul sito, sui nostri articoli, sui nostri podcast e in generale sui nostri lavori. Potete proporre argomenti da trattare o fare domande alle quali cercheremo di rispondere nella chat oppure nel sito. Essendo diverse centinaia di persone, vi chiediamo di non intasarla di messaggi superflui (buongiorno, buonasera, grazie), né di rispondere con vostri pareri alle domande poste da altri utenti, né di replicare e controreplicare alle risposte dello staff. Chi non rispetterà queste poche regole, riceverà un warning (cartellino giallo) e/o una sospensione di una settimana dalla chat (vi verrà revocata la possibilità di postare ma potrete continuare a leggere). In caso di insulti, comportamenti ostili, bestemmie o atteggiamenti non consoni, invece, sarà facoltà dello staff decidere insindacabilmente la sanzione, che potrà arrivare fino al ban permanente nei casi più gravi.