• Opinioni personali

    La rivoluzione è giovane

    Dopo la sconfitta subita all’Olimpico contro la Lazio, da più parti si sono levate critiche nei confronti della Juve (in alcuni casi si è trattato di veri e propri de profundis) e del suo allenatore, reo secondo molti di aver mandato in confusione la squadra senza essere riuscito a portare a compimento la rivoluzione annunciata in estate. È proprio così? Sarri si è trasformato in Maifredi? In realtà, è necessario fare delle precisazioni di merito, rispetto a queste affermazioni. Tempo Per prima cosa, siamo ancora a dicembre. Se spesso alle squadre viene dato il beneficio dell’attesa fino ai mesi primaverili, questo dev’essere ancor più valido per la Juventus ha cambiato…

  • Analisi tattica

    15a Serie A: Lazio-Juventus 3-1

    Dopo il pareggio interno dell’Inter, la Juventus era chiamata ad offrire una grande prestazione contro la Lazio. Questo è soprattutto vero dopo i segnali negativi del pareggio contro il Sassuolo, che – al di là del risultato comunque stretto – ha obbligato tutto l’ambiente a prendere coscienza della necessità di apportare migliorie urgenti. Nelle uscite dell’ultimo mese e mezzo, la squadra campione d’Italia ha infatti palesato piccole idiosincrasie che, quando sollecitate a dovere dagli avversari, sono diventate problemi ben più grandi. Parliamo naturalmente delle difficoltà a portare una pressione armoniosa con costanza, dei problemi a concretizzare la grande mole di gioco creata, e della tendenza ad allungarsi nelle situazioni di…

  • Tributi

    L’addio di Eniola Aluko

    Era giugno dello scorso anno quando, a un mese dalla vittoria storica del primo scudetto delle Women, la società bianconera annunciava il primo acquisto della Juventus femminile che si sarebbe affacciata per la prima volta in Champions league. Eniola Aluko stringeva quel giorno orgogliosa e sorridente la nuova maglia bianconera con qualche timore di non riuscire ad adattarsi al nostro calcio, alla nostra cultura ed integrarsi nella squadra guidata da Rita Guarino, in cui lo zoccolo duro è formato da molte delle ragazze mondiali che 12 mesi dopo, avrebbe trascinato l’Italia ai quarti di finale in Francia. Il curriculum di Eniola parlava comunque da sé con una esperienza anche nel…

  • Little Bird (Corsa)

    Little Bird #1 – Cosa fatta, capo ha

    Rieccoci qui. Ricomincio a scrivere – si spera con una certa regolarità – e vorrei farlo pubblicando come primo articolo una sorta di “Manifesto” del pensiero mio e di AterAlbus. Troppo spesso ho letto – in particolare sui social – post contenenti bugie, interpretazioni errate, o proprio puttanate che ci sono state attribuite ed è bene perciò fare un aggiornamento che potrà magari risultare superfluo per gli ascoltatori abituali dei podcast, ma che potrebbe invece essere un buon modo per iniziare un dialogo costruttivo con tutti gli altri che ci conoscono solo per interposta persona o hanno iniziato a farlo da poco, oltre che eventualmente per chiarire alcuni equivoci che…

  • Approfondimenti

    Dove sono i gol di Cristiano?

    Non abbiamo la pretesa di giudicare un campione che ha marcato in maniera indelebile gli ultimi quindici anni di calcio, e il cui nome sarà citato per i prossimi cento nell’eterna diatriba sul migliore di questo sport. Vogliamo però offrire un punto di vista sul ruolo di Cristiano – e dei suoi ultimi anni ad alti livelli – nella nuova Juventus di Sarri. Perché Cristiano l’anno scorso ha vissuto la sua peggior stagione dal punto di vista realizzativo, e ad oggi – dopo le sostituzioni e l’appannamento con la Juventus – sta offrendo un andamento altalenante (salvo poi fare triplette a iosa in nazionale, ci mancherebbe). Vorremmo capire se questo…

  • Corto muso (Kantor)

    Corto Muso 9 – Upside down

    Siamo a metà Novembre, la Juventus è prima in classifica, prima anche nel girone di CL e già qualificata agli ottavi (e con altissime probabilità di vincere anche il girone) e io mi trovo in grande imbarazzo. L’imbarazzo deriva principalmente dal fatto che io, che all’inizio ero probabilmente uno dei più critici e dubbiosi sulla svolta tattica della Juventus, adesso sono probabilmente uno dei meno critici. Ma forse è naturale, visto che non avevo grandissimi aspettative; e che credevo che la Juventus in questo momento sarebbe stata molto più indietro nei risultati di dove si trova adesso. Questo non mi ha fatto cambiare idea su Sarri; ho ancora forti dubbi…

  • Approfondimenti

    La Juventus e i gironi di Champions: una relazione complicata

    La Juventus si è qualificata per gli ottavi di finali della Champions League 2019-20 alla quarta giornata della fase a gironi. Resta da stabilire se come prima o come seconda, e per farlo serviranno le due prossime partite contro Atletico (a Torino) e Bayer (in Germania). Il gol magnifico e pesantissimo di Douglas Costa ha permesso alla squadra di Maurizio Sarri di riuscire in una impresa piuttosto rara nella storia juventina nella Champions dei gironi, ovvero passare i giorni con una certa disinvoltura. Oltre alla prima Juventus di Sarri, infatti, solo quattro Juventus avevano superato la fase a gironi dopo 4 giornate: quelle di Marcello Lippi nel 1995-96 e 2003-04;…