• Finanza e bilanci

    Quanto pesa Cristiano Ronaldo sui ricavi della Juventus?

    Quando il 10 luglio del 2018 la Juventus annunciò urbi et orbi l’acquisto di Cristiano Ronaldo, smaltita la sbornia delle prime 24 ore, già il giorno dopo la domanda più ricorrente tra i tifosi juventini e i semplici simpatizzanti era come avrebbe fatto la società bianconera a poterselo permettere. Mentre tra i tifosi delle squadre avversarie aleggiavano strambe teorie su una possibile bancarotta, sin da subito gli esperti finanziari e di marketing interpellati consideravano l’operazione molto sensata dal punto di vista commerciale. Lo stesso Jorge Mendes, procuratore del nazionale portoghese, si era espresso dichiarando che Ronaldo era un affare per chi lo aveva preso e che il valore commerciale era…

  • Tributi

    Vincere è semplice. La storia di Miralem Pjanić

    Nessuno si trasferisce volentieri in Lussemburgo. Il paese è noioso, il clima orribile. Chi decide di andarci a vivere solitamente lo fa perché attratto dagli stipendi molto alti e dalle tasse molto basse. Nel 1993, però, Fahrudin Pjanić non era interessato né a guadagnare di più né a pagare di meno. La sola cosa che gli importava era salvare la moglie Fatima ed il figlio Miralem dalla guerra che infuriava nel loro paese, la Bosnia. All’inizio degli anni ’90 Fahrudin giocava come centrocampista nell’FK Drina Zvornik sui campi spelacchiati della terza serie jugoslava, dove già soffiavano i venti di guerra che nel giro di pochi mesi avrebbero stravolto il paese.…

  • Analisi tattica

    7a Serie A: Inter – Juventus 1-2

    Con ogni probabilità questo derby d’Italia, arrivato alla settima giornata di Serie A, è il più atteso derby d’Italia da anni a questa parte. Le motivazioni sono varie: Sarri sulla panchina della Juventus di fronte al primo grande ostacolo in Serie A; Conte dalla sponda opposta dopo una lunga storia a tinte bianconere; l’Inter che, grazie al nuovo tecnico, riassapora entusiasmo e convinzione che da tempo mancavano; la classifica che vede i nerazzurri a punteggio piano, 2 punti sopra i rivali; il passato tra queste due squadre che ogni anno in un modo o nell’altro viene evocato. La squadra di casa giunge a questo appuntamento dopo una sconfitta più che…

  • Approfondimenti

    La Juventus è tornata allegriana?

    Molto è stato detto in questo primo mese di stagione della Juventus di Sarri. In particolare, diversi critici (media e tifosi) hanno puntato il dito, per così dire, sul fatto che la versione bianconera proposta dall’ex tecnico di Napoli e Chelsea sia molto più simile alla Juve di Allegri che non alle squadre con le quali Sarri ha stupito un po’ tutti, prima in Italia e poi anche in Europa. Tuttavia, se guardiamo da vicino la nuova Juventus che sta crescendo, non possiamo fare a meno di notare come già vi siano alcune fondamentali differenze con quella proposta da Allegri nelle precedenti cinque stagioni. Ne elenchiamo alcuni. Pjanic Le statistiche…

  • Approfondimenti

    Cosa ci ha detto Aaron Ramsey?

    È appena trascorsa la sesta giornata di Serie A e la Juve è ancora una creatura in fase di costruzione. La squadra di Mister Sarri ha sfornato ottime prestazioni, anche se magari non per 90 minuti, come contro Napoli e Atlético e altre meno convincenti come con Fiorentina e Verona. Si sono visti tentativi di attuare sul campo cose diverse rispetto alla stagione passata sia in fase di possesso sia in fase di non possesso ma ci vorrà ancora del tempo prima i meccanismi siano interiorizzati e oliati in modo tale che i giocatori non pensino troppo da singoli bensì all’interno di un’orchestra ordinata e armoniosa. Ci vorrà probabilmente ancora…

  • Finanza e bilanci

    Aumento di capitale: per cosa?

    Il consiglio di amministrazione che ha approvato il progetto di bilancio per l’esercizio chiuso il 30 giugno 2019, da sottoporre all’assemblea degli azionisti per l’approvazione a fine ottobre, ha portato un’importante novità. Infatti, la Juventus rilancia se stessa con un ambizioso piano quinquennale, che la porterà a ridosso della stagione 2024, quella del cambio del format della UEFA Champions League, proponendo un aumento di capitale sociale fino a un massimo di 300 milioni di euro. Le operazioni necessarie sono già iniziate. La Juventus ha già stipulato un accordo di pre-sottoscrizione con 5 istituti di credito e investimento per la gestione delle operazioni necessarie e per garantire la totale sottoscrizione nel…

  • Approfondimenti

    Sarri, la conferenza e gli errori senza palla

    Durante la conferenza stampa tenuta alla vigilia della partita col Brescia, Maurizio Sarri ha toccato alcuni temi interessanti inerenti la fase difensiva dei bianconeri. Prendendo spunto dalle recenti difficoltà incontrate contro il Verona, l’allenatore juventino ha sottolineato come «dal punto di vista tattico, soprattutto con le squadre che hanno i quinti così larghi, la lunghezza per noi diventa importante e si corre il rischio di aprire troppo i terzi di centrocampo e diventa problematico». Continua: «Soprattutto quando le squadre escono con tre difensori serve qualcosa in più in pressione alta per bloccare sul nascere l’azione degli avversari: stasera non l’abbiamo fatto bene e lì allungandoci finiamo in difficoltà». E ancora:…