di Antonio Corsa

F.A.Q. su AterAlbus (così non ci fate sempre le stesse domande)

Alcune domande che ci ponete di continuo. Per non dover rispondere ogni volta. Confessatelo una volta per tutte, odiate Allegri?No. Anzi, siamo stati per diversi anni accusati di essere “allegristi”. Allegri stesso ha persino messo like su Twitter ad un nostro articolo (questo) e abbiamo nel tempo avuto diversi feedback da giornalisti suoi amici. Semplicemente, abbiamo pensato il quinto anno di Allegri che fosse finito un ciclo. I motivi? Due:...

Continue reading...

La corsa del calciatore

Quante volte sui social, sui giornali o durante una telecronaca abbiamo sentito dire di un calciatore con particolari doti atletiche che “Tizio corre come un quattrocentista ma con il pallone tra i piedi” oppure “Caio potrebbe benissimo correre i 100 metri piani se non avessero inventato il calcio”? Ebbene, idealmente parlando potrebbe anche esserci un fondo di verità; ma se noi analizziamo uno sportivo professionista, fatto e finito dal punto...

Continue reading...

Avete dei pregiudizi

Sarà una “stagione” lunga in cui ci saranno tanti elementi di discussione e quindi potenzialmente di divisione. Fatemi mettere perciò da subito in chiaro le cose rispetto alla puttanata che sento e leggo più spesso, per la verità praticamente da sempre. “Ho percepito che avete dei pregiudizi nei confronti di…” Embè? Sticazzi. È perfettamente normale avere dei pregiudizi. Qualcuno di noi può avere dei pregiudizi sulla capacità dell’allenatore di allenare...

Continue reading...

La 2021/22 di AterAlbus

La stagione calcistica è già iniziata, quindi è tempo anche per AterAlbus di presentare il proprio programma stagionale e riordinare le idee. Questo è quello che ci proponiamo di fare quest’anno. SITOSarà il cuore pulsante del nostro progetto. Conterrà analisi, opinioni, tributi e didattica. Nonostante i trend del web ci suggeriscano di preferire micro-blogging sui social, opinioni lampo, contenuti “facili” e testi brevi, più adatti agli utenti “senza tempo” e...

Continue reading...

Occhio ai paradossi

La chat “nera” di AterAlbus spesso è teatro di discussioni interessanti. L’ultima è stata generata da una dichiarazione del nostro Enry, il quale sostiene che Allegri abbia il dovere di vincere lo Scudetto per – riassumo – tre ragioni principali: la prima è che percepirebbe uno stipendio da top allenatore, nettamente il più alto d’Italia, che andrebbe quindi in qualche modo “giustificato”; la seconda è che nel 2019 lasciò la...

Continue reading...