• Approfondimenti

    La simbiosi tra Leonardo Bonucci e la Juventus

    L’acquisto di Bonucci ha scosso un po’ tutto l’ambiente juventino. Tra chi considera l’azzurro un traditore, e chi ne ha accettato il ritorno senza problemi, si percepisce un senso di disagio, causato probabilmente dall’apparente e spesso forzata indifferenza (non necessariamente una cosa negativa) generale nei confronti del numero 19. Tuttavia, in campo, la differenza tra la Juventus con e senza Bonucci si è (ri)dimostrata notevole, e l’inizio di stagione ne ha certificato l’importanza. Nelle dodici gare disputate finora, il difensore viterbese ha mostrato in primis i noti pregi, e in secundis gli altrettanto rinomati difetti. Difetti che sono stati però ingigantiti in seguito a presunti errori, spesso giudicati più con il sentimento…

  • Podcast

    Podcast S04E09, (29/10/2018)

      TUTTE LE INFORMAZIONI DEL PODCAST #09. RIASSUNTO, PARTECIPANTI, ARGOMENTI TRATTATI E TUTTI I LINKS PER SCARICARE O ASCOLTARE LA PUNTATA. a nona puntata è andata in onda lunedì 29 ottobre ed è stata condotta come sempre dal  prof. Kantor con il plenipotenziario Antonio Corsa e la presenza di  Francesco Andrianopoli, Enrico Ferrari e Alessandra Roversi. Questa la scaletta della puntata: La Partita * l’incidenza della Champions sulla testa e sulle gambe 2’28” * la doppietta di Ronaldo 6’18” * Le altalene di Bernardeschi e Bentancur 10’05” * Douglas Costa è tornato: ma giocherà? 15’30” * Emre Can fuori un mese? 18’42” * l rigore e le polemiche strumentali 28’20”…

  • Approfondimenti

    Il centrocampo, Allegri, l’Europa

    La Juventus che batte il Manchester scava un ulteriore solco tra sé e il resto del girone e, per esteso, lancia un messaggio all’élite europea. E lo fa attraverso una maniera nuova di giocare, attraverso un nuovo corso tattico che abbiamo decantato entusiasticamente. All’interno di questo canovaccio, Allegri rimane esempio illustre delle capacità di adattarsi ad avversario e partita, e non rinuncia a piccole variazioni e accorgimenti in grado di indirizzare la partita. La lettura delle formazioni di ieri sera all’Old Trafford aveva offerto poche sorprese a centrocampo per gli ospiti: complici gli infortuni dei tedeschi Can e Khedira, il tecnico livornese aveva scelte obbligate qualora avesse voluto – come…

  • Podcast

    Podcast S04E08, (22/10/2018)

      TUTTE LE INFORMAZIONI DEL PODCAST #08. RIASSUNTO, PARTECIPANTI, ARGOMENTI TRATTATI E TUTTI I LINKS PER SCARICARE O ASCOLTARE LA PUNTATA. ottava puntata è andata in onda lunedì 22 ottobre ed è stata condotta come sempre dal prof. Kantor, con il plenipotenziario Antonio Corsa e la presenza di Davide Terruzzi, Francesco Andrianopoli, Enry Ferrari e Jacopo Azzolini. Questa la scaletta della puntata: Report, Superga e la fake news 1’18” La partita * la prima mezzora e il “solo” gol 5’01” * la luce che si spegne 13’32” * quando i cambi non incidono 20’20” * perchè non esiste un problema Bonucci 23’23” * il peso del turnover 38’51” Varie ed eventuali…

  • Approfondimenti,  Opinioni personali

    Dai piedi di Szczęsny

    Abbiamo parlato diffusamente e con gioia del nuovo corso tecnico e tattico della capolista. Ma della Juventus che ha abbracciato i nuovi principi di gioco di quest’inizio di stagione, Wojciech Szczęsny è forse il protagonista più silenzioso. Un po’ per indole personale, un po’ per il ruolo, il portiere polacco è stato tralasciato dai più quando si è parlato del nuovo corso tecnico, ma si è comunque reso protagonista del rinnovamento della squadra. Quando Szczęsny sbarcò a Torino per quella stagione di transizione all’ombra di Buffon, lo descrivemmo come un portiere dalle buone capacità tecniche palla al piede, e prevedemmo un contributo maggiore della sua posizione alla fase di impostazione.…

  • Podcast

    Podcast S04E07, (08/10/2018)

      TUTTE LE INFORMAZIONI DEL PODCAST #07. RIASSUNTO, PARTECIPANTI, ARGOMENTI TRATTATI E TUTTI I LINKS PER SCARICARE O ASCOLTARE LA PUNTATA. a settima puntata è andata in onda lunedì 8 ottobre ed è stata condotta come sempre dal prof. Kantor, con il plenipotenziario Antonio Corsa e la presenza di Francesco Andrianopoli, Davide Terruzzi, Enry Ferrari, Jacopo Azzolini e Francesco Federico Pagani. Questa la scaletta della puntata: La grande partita della Juventus * troppa Juventus e poca Udinese? 2’07” * finalmente Bentancur 9’25” * perché la Juventus ora gioca così? 13’56” * un altro modo di difendersi 25’37” * la crescita dei singoli 31’15” Focus sulla Juventus U23  39’36” Lo stato degli…

  • Analisi tattica,  Opinioni personali

    Perché la Juventus d’Allegri ora gioca così

    Le avete sentite le parole d’Allegri prima della gara con l’Udinese? Ecco, nella mia testa, memore di quanto successo nel passato, anche recente, mi ero già preparato a una partita brutta tecnicamente, decisa da qualche episodio e giocata dei tanti fuoriclasse juventini. Una prestazione stile Crotone, Benevento, Spal: l’ultima prima della pausa Nazionali, l’ambiente rilassato dopo una serie di convincenti e brillanti vittorie potevano creare il contesto perfetto per un abbassamento della tensione e della qualità del gioco. Invece no, quella d’Udine è stata una prova di forza che sorprende per la straordinaria naturalezza con la quale è arrivata, dimostrando il divertimento e la passione con la quale i giocatori…