Warning: strpos(): Empty needle in /web/htdocs/www.ateralbus.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/class-opengraph.php on line 228
  • Approfondimenti

    La Juventus e i gironi di Champions: una relazione complicata

    La Juventus si è qualificata per gli ottavi di finali della Champions League 2019-20 alla quarta giornata della fase a gironi. Resta da stabilire se come prima o come seconda, e per farlo serviranno le due prossime partite contro Atletico (a Torino) e Bayer (in Germania). Il gol magnifico e pesantissimo di Douglas Costa ha permesso alla squadra di Maurizio Sarri di riuscire in una impresa piuttosto rara nella storia juventina nella Champions dei gironi, ovvero passare i giorni con una certa disinvoltura. Oltre alla prima Juventus di Sarri, infatti, solo quattro Juventus avevano superato la fase a gironi dopo 4 giornate: quelle di Marcello Lippi nel 1995-96 e 2003-04;…

  • Mythbuster

    Che fine ha fatto il centravanti di riserva?

    Visti i grandi risultati delle ultime stagioni, ad ogni minima imperfezione che si manifesti nel mondo Juventus assistiamo a discorsi frettolosi ed esagerati – da parte di media e tifosi – che mettono in discussione a turno staff tecnico, dirigenza e calciatori. L’occasione per una nuova polemica è arrivata dopo le ultime partite, incontri in cui i bianconeri hanno sì dominato l’avversario per larghi tratti dell’incontro, ma senza capitalizzare a dovere la mole di gioco creata. Una delle presunte criticità palesate in queste partite è un argomento che torna ciclicamente nelle analisi degli osservatori: la necessità di avere in panchina un centravanti di riserva, ossia l’uomo – spesso “alto e…

  • Finanza e bilanci

    La Juve vede il pareggio di bilancio. Le previsioni di Banca IMI

    Secondo gli analisti di Banca IMI la Juventus tornerà ad avere il bilancio in sostanziale pareggio dalla stagione 2021/22. È quello che emerge dalla relazione pubblicata sul sito di Borsa Italiana il 28 ottobre 2019. L’istituto finanziario di proprietà di Intesa San Paolo, che da molti anni si occupa di rivedere in modo indipendente i conti bianconeri, ha analizzato il bilancio di Juventus Football Club 2018-19, il primo con Cristiano Ronaldo in rosa e senza Giuseppe Marotta e Aldo Mazzia come amministratori delegati – rispettivamente dell’area sport e dell’area finanza al momento della chiusura del bilancio a giugno 2019. I numeri presentati nel bilancio 2019 sono stati analizzati qui su…

  • Approfondimenti

    La finalizzazione e il conversion rate della Juventus

    La partita di Lecce ha lasciato tra gli addetti ai lavori e non vari spunti di riflessione. Tra questi, una menzione particolare la merita sicuramente l’incapacità di convertire in rete le numerose occasioni da rete create. Alla fine dei 90 minuti regolamentari (che alla fine sono stati 100, per la verità) la Juventus è riuscita a realizzare una sola rete, il calcio di rigore del momentaneo 0-1 realizzato al 5’ del secondo tempo da Paulo Dybala. Globalmente, la squadra ha offerto una buona prova in fase di possesso, mettendo spesso i suoi giocatori, e gli attaccanti in particolare, nelle condizioni di battere a rete da posizione favorevole. Sia la prima…

  • Finanza e bilanci

    Il discorso di Andrea Agnelli agli azionisti: uno sguardo al futuro

    Il discorso inaugurativo dei lavori dell’assemblea degli azionisti di Juventus del presidente Andrea Agnelli ha offerto, come al solito, spunti molto interessanti. Molte cose di cui si è ampiamente discusso sono state rafforzate: a partire dall’aumento di capitale come fatto non eccezionale ma mera strategia di ampliamento del valore del brand, il Presidente si è soffermato sul fatto che tanto l’aumento di capitale quanto il prestito obbligazionario possano sembrare enormi se rapportati alla realtà italiana, ma sono assolutamente normali se messi in paragone con le più importanti realtà europee. Negli ultimi anni, infatti, il Manchester United ha ricevuto dai soci ricapitalizzazioni nell’ordine dei 450 milioni di sterline e ha emesso…

  • Finanza e bilanci

    Quanto pesa Cristiano Ronaldo sui ricavi della Juventus?

    Quando il 10 luglio del 2018 la Juventus annunciò urbi et orbi l’acquisto di Cristiano Ronaldo, smaltita la sbornia delle prime 24 ore, già il giorno dopo la domanda più ricorrente tra i tifosi juventini e i semplici simpatizzanti era come avrebbe fatto la società bianconera a poterselo permettere. Mentre tra i tifosi delle squadre avversarie aleggiavano strambe teorie su una possibile bancarotta, sin da subito gli esperti finanziari e di marketing interpellati consideravano l’operazione molto sensata dal punto di vista commerciale. Lo stesso Jorge Mendes, procuratore del nazionale portoghese, si era espresso dichiarando che Ronaldo era un affare per chi lo aveva preso e che il valore commerciale era…

  • Tributi

    Vincere è semplice. La storia di Miralem Pjanić

    Nessuno si trasferisce volentieri in Lussemburgo. Il paese è noioso, il clima orribile. Chi decide di andarci a vivere solitamente lo fa perché attratto dagli stipendi molto alti e dalle tasse molto basse. Nel 1993, però, Fahrudin Pjanić non era interessato né a guadagnare di più né a pagare di meno. La sola cosa che gli importava era salvare la moglie Fatima ed il figlio Miralem dalla guerra che infuriava nel loro paese, la Bosnia. All’inizio degli anni ’90 Fahrudin giocava come centrocampista nell’FK Drina Zvornik sui campi spelacchiati della terza serie jugoslava, dove già soffiavano i venti di guerra che nel giro di pochi mesi avrebbero stravolto il paese.…