• Schede calciatori

    La scheda di Merih Demiral

    Le cronache riportano come il primo della club della carriera giovanile di Merih Demiral sia stato il Karamürsel Idmanyurduspor, da cui all’età di 13 anni venne prelevato dal Fenerbahçe. Dopo cinque stagioni passate nel distretto di Kadıköy viene notato dagli osservatori dello Sporting Lisbona, che lo prelevano e lo girano immediatamente all’Alcanenense, prima di tornare alla casa madre e giocare una trentina di gare con la “Squadra B” dei Leões. L’estate scorsa torna quindi in Turchia in prestito, anche se dopo soli sei mesi l’Alanyaspor lo preleva a titolo definitivo per 3,5 milioni di euro prima di girarlo al Sassuolo in prestito con obbligo di riscatto, operazione compiuta dagli emiliani…

  • Opinioni personali

    Post-Allegri: istruzioni per l’uso

    Il tema della sostituzione di Allegri da parte della dirigenza juventina sta diventando quasi uno psicodramma. Le fonti giornalistiche sono spaccate: da una parte chi vede la Juventus forte su Pep Guardiola, dall’altra chi è convinto che il nuovo mister sarà Maurizio Sarri. Lo scrivente tutto è tranne che un insider. Quindi, ve lo dico subito, se siete qui sperando che vi indichi “la via” beh, siete finiti indubbiamente nel posto sbagliato. Quello che vorrei fare con questo pezzo, semmai, è spiegare come – ovviamente a mio avviso – non potrà e non dovrà essere il nome del sostituto a sancire la bontà dell’operazione che ha portato all’allontanamento del tecnico…

  • Approfondimenti

    Speciale sulle Seconde Squadre

    Le seconde squadre sono finalmente realtà anche in Italia. Vediamo di capirne di più col nostro approfondimento su requisiti, costi, utilità e con un confronto con le altre realtà europee. LE SQUADRE B IN ITALIA [mks_dropcap style=”square” size=”62″ bg_color=”#E6E6E6″ txt_color=”#111111″]L[/mks_dropcap]o scorso 11 maggio la FIGC ha diramato un comunicato stampa con cui ha annunciato l’implementazione delle “Squadre B” nel sistema calcistico italiano a partire dalla stagione 2018/2019, con ingresso a pieno regime tra dodici mesi.   Iscrizioni Per quest’anno le Squadre B verranno introdotte soltanto in caso di “posti vacanti”, ovvero sia in caso di fallimento o di mancate iscrizioni di squadre militanti in Serie C. Le seconde squadre non avranno…

  • Schede calciatori

    La scheda di Matthijs De Ligt

    Si parla sempre più insistentemente del possibile acquisto da parte della Juventus del baby fenomeno De Ligt, difensore centrale dell’Ajax. Conosciamolo meglio in questa scheda approfondita. Nato a Leiderdorp (cittadina di circa 26mila abitanti che sorge nella provincia dell’Olanda Meridionale) il 12 agosto del 1999, Matthijs de Ligt veste la maglia di una squadra per la prima volta all’età di 7 anni, andando a giocare nel piccolo FC Abcoude. Da qui, tramite uno dei tanti “Talentendag” (“giorno dei talenti”, ovvero le selezioni organizzate ogni anno dall’Ajax), passa ai Lancieri di Amsterdam nel 2009. Le sue qualità saltano subito all’occhio dei responsabili del “De Toekomst” (il centro giovanile ajacide), che ne…

  • Schede calciatori

    Leonardo Spinazzola, il terzino che sarà

    di Francesco Federico Pagani Leonardo Spinazzola sta giocando una grande stagione in quel di Bergamo, tanto da essersi guadagnato la chiamata in Nazionale. Di proprietà della Juventus, può aver senso un suo ritorno in bianconero? [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]L[/mks_dropcap]eonardo Spinazzola nacque a Foligno (Perugia) il 25 marzo del 1993 ed approdò alla Juventus nel 2010, proveniente dal Siena. Nel febbraio del 2012 diede gran mostra di sé nel corso della sessantaquattresima edizione del Torneo di Viareggio, che i bianconeri vinsero battendo 2 a 1 la Roma (era la squadra di Sabelli, Barba, Verre, Viviani, Ricci e Politano tra gli altri) in finale grazie alle reti di Beltrame e Padovan.…

  • Schede calciatori

    Mattia Caldara

    di Francesco Federico Pagani Mattia Caldara è stato ufficializzato dalla Juventus. La nostra scheda tecnica del difensore che, nei piani, dovrà prendere il posto di Barzagli. [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]N[/mks_dropcap]ato a Bergamo il 5 maggio del 1994, Mattia Caldara entrò nel vivaio dell’Atalanta all’età di nove anni, facendo tutta la trafila delle giovanili in quel di Zingonia sino a trovare l’esordio in Serie A il 18 maggio del 2014 (Catania – Atalanta 2 a 1). Ritenuto pronto per l’approdo in cadetteria ha passato le ultime due stagioni a confrontarsi con la Serie B, prima a Trapani e successivamente a Cesena. In tutto per lui 50 gare nell’arco di due annate,…