Focus

Dybala è un giocatore fragile? (rispondono quelli del mestiere)

L’ho chiesto al dott. Francesco Saccia, chirurgo del ginocchio Gruppo CoGiTo (Chirurgia Conservativa del Ginocchio di Torino) ed ex responsabile dell’area medica Juventus Soccer Schools e a Matteo Bleve, laureato magistrale in Scienze Motorie. Entrambi sono collaboratori del blog e li trovate nella chat Telegram (nera) per approfondimenti. – Antonio Corsa L’infortunio riportato da Paulo Dybala durante la partita contro la Sampdoria del 25 settembre (elongazione del semitendinoso della coscia...

Continue reading...

Ramsey è ancora recuperabile?

Le recenti dichiarazioni di Aaron Ramsey hanno generato un vespaio di polemiche intorno al centrocampista della Juventus. Il gallese, affermando che “con la giusta gestione posso restare in forma a lungo e giocare tante partite”, ha di fatto accusato il club torinese di non avergli garantito una corretta gestione, soprattutto a livello fisico (Ramsey ha parlato anche di metodi di allenamento). Finora in stagione il 30enne di Caerphilly è apparso...

Continue reading...

Juventus-Empoli, lavagnetta tattica

La Juventus vista con l’Empoli alla seconda di campionato è una squadra con molti problemi di campo, tecnici e mentali. In questo inizio di campionato Allegri non sembra ancora riuscito ad incidere in maniera coerente o positiva sui giocatori, e la squadra ha dato offerto una prestazione molto negativa contro una squadra sì organizzata, ma tecnicamente molto inferiore.  Inizio e 4-3-1-2 Allegri ha cominciato l’incontro con lo stesso modulo dell’Empoli...

Continue reading...

Perché la Juve gioca così male?

La Juventus è troppo brutta per essere vera. Sul finire della scorsa stagione, Andrea Agnelli ha detto che solamente chi è all’interno, e specialmente chi è in cima alla piramide decisionale, ha tutti i pezzi del puzzle per vedere chiaramente quel che succede. Io ritengo che questo sia vero non solo in merito alle scelte gestionali, ma anche per quanto riguarda le dinamiche sportive. È dunque sicuramente vero che chi...

Continue reading...

Semplifichiamo?

La stagione della Juventus si è rapidamente trasformata da incertezza e caos a certezza di dover lottare con i denti per un posto nella prossima Champions League. In questo gioco al “nuota o annega”, Pirlo si è presentato più volte ai microfoni e in campo con l’intenzione di continuare a proporre principi ben determinati. L’occupazione di tutti e 5 i corridoi in costruzione, una squadra mediamente lunga per “invadere” bene...

Continue reading...