• Approfondimenti,  Finanza e bilanci

    Mercato, gli scenari per la Juventus

    Cosa può ancora fare la Juventus in ciò che rimane del mercato estivo 2019-2020? E come spiegare alcune cessioni che tecnicamente sembrano impoverire la rosa a disposizione di Maurizio Sarri? Uno sguardo ai conti e ad alcuni indicatori economici può essere d’aiuto per orientarsi. Il numero da guardare con attenzione è il 70. Il 70 per cento, per la precisione. Prima di spiegare la rilevanza di questo numero, però, occorre riavvolgere il nastro alla storia recente e considerare la crescita economica del club sotto la gestione Agnelli-Marotta. Al momento dell’addio dell’ex a.d. Marotta a ottobre 2018 si è a più riprese sottolineato la grande crescita dei ricavi sotto la sua…

  • Opinioni personali

    Sarri sì, Sarri no

    Con le insistenti voci su Maurizio Sarri nuovo allenatore della Juventus, tutto il popolo bianconero si sta arrovellando sulle ragioni che porterebbero la dirigenza a scegliere un profilo come il suo, con pro e contro molto ben definiti. Noi abbiamo chiesto alla Redazione: Sarri sì o Sarri no? Davide Terruzzi: no boh Premessa d’obbligo. L’attesa messianica che si è creata attorno al tema “prossimo allenatore Juventus” con le smentite non forti e ufficiali (leggi comunicato) ha creato aspettative alte e qualsiasi nome che non sia quello di un top rischia di generare nel breve delusione e disillusione. Ho pochi dubbi sulla bontà del lavori di Sarri sul campo; lo ritengo…

  • Schede calciatori

    La scheda di Aaron Ramsey

    L’arrivo a Torino di Aaron Ramsey sembra ormai cosa fatta. La Juventus ha seguito da mesi l’evolversi della situazione contrattuale del giocatore che, a giugno prossimo, si libererà a parametro zero dall’Arsenal, permettendo così ai bianconeri di imbastire una operazione simile a quella che ha portato all’acquisizione di Emre Can dal Liverpool. Detto questo, non è da escludere che la dirigenza juventina voglia accelerare lo sbarco del gallese facendo un’offerta ai Gunners per averlo sin da gennaio. Ma che tipo di giocatore è Ramsey e come potrebbe eventualmente inserirsi all’interno della Juventus 2018/19? Classe 1990, Ramsey è il classico centrocampista box-to-box, in grado cioè di aiutare la squadra tanto in fase…

  • Schede calciatori

    La scheda di João Cancelo

    Lo abbiamo visto all’opera da vicino nell’Inter, ma va calato nel contesto Juve. La scheda tecnica di João Cancelo, per capirne bene pregi e difetti. Profilo e caratteristiche [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]J[/mks_dropcap]oão Pedro Cavaco Cancelo è nato nella regione di Setúbal il 27 maggio 1994 e comincia a giocare a calcio a 7 anni nella rappresentativa del suo quartiere, la Barreirense. La sua terra, per vicinanza geografica ed esigenze economiche gravita inevitabilmente attorno a Lisbona: così, a tredici anni raggiunge il vivaio del Benfica, dove si formerà da terzino su entrambe le fasce. Nel 2012, a 18 anni appena compiuti, esordisce con la squadra maggiore in un’amichevole estiva di…

  • Approfondimenti,  Opinioni personali

    E se fosse Cuadrado il nuovo terzino destro della Juventus?

    Breve saggio delle ragioni per cui vedremmo di buon occhio un abbassamento di Cuadrado nel ruolo di terzino destro Il rasoio di Occam [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]I[/mks_dropcap]l rasoio di Occam è un principio metodologico di problem-solving secondo cui, quando un individuo è posto di fronte ad un problema e molteplici ipotesi di soluzione, quella da preferire è sempre quella che risponde al problema senza formulare inutili sub-ipotesi accessorie. Un inno alla semplicità, che verrà successivamente indicato come pietra miliare del metodo scientifico e dell’agnosticismo. Uno dei problemi cronici che ha colto la Juventus 2017/2018 è stata la casella di terzino destro. Con la partenza, per molti versi inaspettata, di…

  • Opinioni personali

    La nostra sul mercato – Sì, no, forse…

    di Davide Terruzzi [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]C[/mks_dropcap]onta il risultato finale. Mai, secondo me, si dovrebbero pesare le intenzioni iniziali, perché le strade del calciomercato portano spesso altrove, a prendere in considerazione le occasioni che capitano. Per vari motivi, come imprevisti, concorrenza, eccessivo temporeggiamento e volontà giocatore, il piano di maggio non viene quasi mai corrisposto alla perfezione. Il mercato consegna una Juventus più completa e profonda, sebbene nel reparto difensivo si siano perse delle certezze (specialmente Bonucci). Ci si aspettava di più col centrocampista e col terzino destro, ma Matuidi e Howedes, per fortuna è arrivato, sono delle garanzie: se un giocatore non è da 10 ma da 8,5-9 non…

  • Opinioni personali

    Come si migliora la Juventus?

    di Davide Terruzzi Il mercato della Juventus è iniziato lentamente. Come è possibile migliorare la formazione d’Allegri tramite le operazione di calciomercato? [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]S[/mks_dropcap]i è parecchio discusso, negli ultimi giorni, anche con una discrete dose di inventiva romanzesca, del mercato lento da parte della Juventus. Lo abbiamo fatto in apertura dell’ultima puntata del nostro podcast, cercando di comprendere le ragioni di questa fase in cui gli acquisti e le cessioni da parte della dirigenza bianconera procedono molto a rilento. Probabilmente s’accenderà tra poco e in un arco ridotto di giorni si avrà materiale di cui parlare e dividersi, ma le ragioni di questa partenza possono essere riassunte in…