di Antonio Corsa

Precedenti: Juventus-Porto 2001

Dopo l’andata in Portogallo, Juventus e Porto pronti ad affrontarsi anche in Italia. A Torino, doppio successo bianconero nei 2 precedenti. Nel 2001, tris firmato da Del Piero, Montero e Trezeguet che valse il passaggio alla seconda fase di Champions. Juventus-Porto atto secondo. A 3 settimane dal match d’andata giocato a in Portogallo, ecco il momento del ritorno. In palio un posto nei quarti di finale della Champions League 2020/21....

Continue reading...

La partita di Danilo

Nella vittoria convincente contro la Lazio, la novità di peso è stata senza dubbio la posizione di Danilo e il conseguente assetto in fase di possesso. Con Arthur non al meglio e Bentancur alle prese con la COVID-19, Pirlo ha reinventato il brasiliano da interno di centrocampo, dando così corpo all’idea di farne il fulcro del gioco.  In effetti, se da un lato è innegabile che Danilo rivesta quest’anno un’importanza...

Continue reading...

Precedenti: Juventus-Lazio 2020

Juventus-Lazio è stata spesso determinante nella corsa Scudetto, come successo pochi mesi fa. Cristiano Ronaldo sempre protagonista nei match di campionato contro i biancocelesti. Ancora un Juventus-Lazio crocevia del campionato. È successo spesso in passato. Come nel 2012, con la pennellata di Del Piero. Ma anche recentemente, quando lo scorso luglio regalò un pezzo di Scudetto alla squadra di Maurizio Sarri. Con l’ennesima giornata da protagonista di Cristiano Ronaldo che,...

Continue reading...

Verso Juventus – Milan

Domenica all’ora di pranzo (12.30), sul campo Ale & Ricky di Vinovo, andrà in scena l’attesissimo scontro diretto fra la capolista, la Juventus, e la più immediata inseguitrice, il Milan. Entrambe le squadre stanno disputando una stagione pazzesca perché se la Juve ha vinto tutte le partite in Italia (poco importa se si tratti di Campionato, Coppa Italia o Supercoppa italiana), il Milan è l’unica squadra che, in campionato, è...

Continue reading...

Quando Inzaghi segnava solo gol bellissimi

L’8 marzo 2006, al minuto 48 di un Milan-Bayern Monaco che i rossoneri stanno dominando ben più di quanto dica il 2-1 sul tabellone luminoso di San Siro, un rimpallo nell’area piccola dei bavaresi tra Demichelis e Ismael fa carambolare il pallone sullo scarpino destro di Filippo Inzaghi, e chi sennò. Il numero 9 rossonero non dovrebbe far altro che appoggiare in rete tanto più che Oliver Kahn, già a...

Continue reading...