• Approfondimenti

    L’impatto dei nuovi acquisti

    Siamo ormai giunti al mese di Dicembre, tra qualche giornata verrà decretata la squadra “campione d’inverno” e si sono appena conclusi i gironi di Champions League. Insomma, un po’ di acqua è passata sotto i ponti di Torino e la Juventus fino ad adesso ha mostrato volti e sfaccettature diversi sebbene sia possibile intravedere il percorso che Maurizio Sarri, con qualche legittima difficoltà, sta provando a tracciare. Sarà ovviamente la stagione primaverile a dirci la verità su questa Juventus e anche sull’impatto che i nuovi acquisti avranno avuto sul rendimento della squadra, se si saranno dimostrati funzionali al progetto tecnico oppure meno. Allo stato attuale delle cose però è senza…

  • Analisi tattica

    15a Serie A: Lazio-Juventus 3-1

    Dopo il pareggio interno dell’Inter, la Juventus era chiamata ad offrire una grande prestazione contro la Lazio. Questo è soprattutto vero dopo i segnali negativi del pareggio contro il Sassuolo, che – al di là del risultato comunque stretto – ha obbligato tutto l’ambiente a prendere coscienza della necessità di apportare migliorie urgenti. Nelle uscite dell’ultimo mese e mezzo, la squadra campione d’Italia ha infatti palesato piccole idiosincrasie che, quando sollecitate a dovere dagli avversari, sono diventate problemi ben più grandi. Parliamo naturalmente delle difficoltà a portare una pressione armoniosa con costanza, dei problemi a concretizzare la grande mole di gioco creata, e della tendenza ad allungarsi nelle situazioni di…

  • Approfondimenti

    Cosa ha detto Lokomotiv Mosca – Juventus?

    Innanzitutto, ci ha detto che questa vittoria consegna la qualificazione agli ottavi di Champions League, con due giornate d’anticipo e con lo status di unica squadra ancora imbattuta in Europa. Inoltre con la sconfitta dell’Atlético Madrid sul campo del Bayer Leverkusen le possibilità di chiudere il girone al primo posto diventano più concrete. Al netto di tutte le difficoltà e perplessità che sono legittimamente emerse dopo questo ciclo di partite (e anche da questo match) la Juventus ha centrato il primo obiettivo stagionale ed è in testa alla classifica di Serie A. Vanno pertanto riconosciuti i meriti di allenatore e giocatori per aver continuato ad ottenere risultati in un periodo…

  • Analisi tattica

    3a Champions League: Juventus-Lokomotiv Mosca 2-1

    Dopo la pausa nazionale e la vittoria interna con il Bologna, è tempo di rituffarsi nella competizione più nobile. La Champions League propone l’incrocio con la Lokomotiv Mosca, la formazione sulla carta più abbordabile e per di più tra le mura amiche dell’Allianz Stadium. Una gara da vincere per riagganciare l’Atlético Madrid in testa al girone. Il tridente  Sarri sceglie di affrontare il terzo turno di Champions League con il 4-3-1-2 di ordinanza, ma con la sorpresa Bentancur nel ruolo di rifinitura. Questa nuova posizione si discosta molto dal ruolo che Sarri aveva pensato per il giovane uruguaiano in estate (centromediano), ma prende spunto dalle buone prestazioni offerte nelle gare passate.…

  • Analisi tattica

    7a Serie A: Inter – Juventus 1-2

    Con ogni probabilità questo derby d’Italia, arrivato alla settima giornata di Serie A, è il più atteso derby d’Italia da anni a questa parte. Le motivazioni sono varie: Sarri sulla panchina della Juventus di fronte al primo grande ostacolo in Serie A; Conte dalla sponda opposta dopo una lunga storia a tinte bianconere; l’Inter che, grazie al nuovo tecnico, riassapora entusiasmo e convinzione che da tempo mancavano; la classifica che vede i nerazzurri a punteggio piano, 2 punti sopra i rivali; il passato tra queste due squadre che ogni anno in un modo o nell’altro viene evocato. La squadra di casa giunge a questo appuntamento dopo una sconfitta più che…

  • Approfondimenti

    La Juventus è tornata allegriana?

    Molto è stato detto in questo primo mese di stagione della Juventus di Sarri. In particolare, diversi critici (media e tifosi) hanno puntato il dito, per così dire, sul fatto che la versione bianconera proposta dall’ex tecnico di Napoli e Chelsea sia molto più simile alla Juve di Allegri che non alle squadre con le quali Sarri ha stupito un po’ tutti, prima in Italia e poi anche in Europa. Tuttavia, se guardiamo da vicino la nuova Juventus che sta crescendo, non possiamo fare a meno di notare come già vi siano alcune fondamentali differenze con quella proposta da Allegri nelle precedenti cinque stagioni. Ne elenchiamo alcuni. Pjanic Le statistiche…

  • Approfondimenti

    Cosa ci ha detto Aaron Ramsey?

    È appena trascorsa la sesta giornata di Serie A e la Juve è ancora una creatura in fase di costruzione. La squadra di Mister Sarri ha sfornato ottime prestazioni, anche se magari non per 90 minuti, come contro Napoli e Atlético e altre meno convincenti come con Fiorentina e Verona. Si sono visti tentativi di attuare sul campo cose diverse rispetto alla stagione passata sia in fase di possesso sia in fase di non possesso ma ci vorrà ancora del tempo prima i meccanismi siano interiorizzati e oliati in modo tale che i giocatori non pensino troppo da singoli bensì all’interno di un’orchestra ordinata e armoniosa. Ci vorrà probabilmente ancora…