• Analisi tattica

    7a Serie A: Inter – Juventus 1-2

    Con ogni probabilità questo derby d’Italia, arrivato alla settima giornata di Serie A, è il più atteso derby d’Italia da anni a questa parte. Le motivazioni sono varie: Sarri sulla panchina della Juventus di fronte al primo grande ostacolo in Serie A; Conte dalla sponda opposta dopo una lunga storia a tinte bianconere; l’Inter che, grazie al nuovo tecnico, riassapora entusiasmo e convinzione che da tempo mancavano; la classifica che vede i nerazzurri a punteggio piano, 2 punti sopra i rivali; il passato tra queste due squadre che ogni anno in un modo o nell’altro viene evocato. La squadra di casa giunge a questo appuntamento dopo una sconfitta più che…

  • Approfondimenti

    La Juventus è tornata allegriana?

    Molto è stato detto in questo primo mese di stagione della Juventus di Sarri. In particolare, diversi critici (media e tifosi) hanno puntato il dito, per così dire, sul fatto che la versione bianconera proposta dall’ex tecnico di Napoli e Chelsea sia molto più simile alla Juve di Allegri che non alle squadre con le quali Sarri ha stupito un po’ tutti, prima in Italia e poi anche in Europa. Tuttavia, se guardiamo da vicino la nuova Juventus che sta crescendo, non possiamo fare a meno di notare come già vi siano alcune fondamentali differenze con quella proposta da Allegri nelle precedenti cinque stagioni. Ne elenchiamo alcuni. Pjanic Le statistiche…

  • Approfondimenti

    Cosa ci ha detto Aaron Ramsey?

    È appena trascorsa la sesta giornata di Serie A e la Juve è ancora una creatura in fase di costruzione. La squadra di Mister Sarri ha sfornato ottime prestazioni, anche se magari non per 90 minuti, come contro Napoli e Atlético e altre meno convincenti come con Fiorentina e Verona. Si sono visti tentativi di attuare sul campo cose diverse rispetto alla stagione passata sia in fase di possesso sia in fase di non possesso ma ci vorrà ancora del tempo prima i meccanismi siano interiorizzati e oliati in modo tale che i giocatori non pensino troppo da singoli bensì all’interno di un’orchestra ordinata e armoniosa. Ci vorrà probabilmente ancora…

  • Approfondimenti

    5 indicazioni da Atletico Madrid – Juventus

    Dopo le partite contro Tottenham e Inter e la sgaloppata alla Continassa contro il Novara la Juventus torna in campo con l’Atletico Madrid in un match valido per la International Champions Cup 2019. Ormai la squadra è al lavoro da un mesetto, al netto di arrivi posticipati, e l’inizio del campionato dista due settimane: è lecito pertanto aspettarsi dei miglioramenti nel recepimento dei meccanismi di squadra su cui Sarri ha lavorato in queste settimane di ritiro. Il modulo di riferimento è il consueto 4-3-3 dal quale Sarri pare non volersi discostare. Fatta la doverosa premessa che si tratta sempre e comunque di calcio estivo il cui valore è ampiamente relativo,…

  • Approfondimenti

    I quattro anni di Dybala

    L’incessante narrazione di mercato attorno alle sorti di Paulo Dybala costituisce una preziosa occasione per tracciare un’analisi del suo percorso in bianconero. Sbarcato al summum del trasporto per quella finale di Berlino scivolata via tra le dita, Dybala arriva con il peso di 32 milioni cash (più 8 di bonus), che ne fanno un acquisto dal sicuro potenziale tecnico ma anche un giocatore pronto a far storcere il naso a tutti coloro che avevano già pronto nel cassetto il più classico dei “visto, è costato troppo” (io nel 2015 dicevo agli amici che era un furto a “soli” 40 milioni). Ma Paulo Dybala ha scritto la storia recente della Juventus,…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della terra 5 – Dybala, le plusvalenze e il disegno tecnico

    L’estate. Il periodo dell’anno in cui essere l’allenatore della Juventus non è il mestiere più logorante nel piccolo universo del calcio italiano. No, in questi mesi, e Pavel Nedved e Fabio Paratici lo stanno scoprendo sulla propria pelle, essere i responsabili del calciomercato juventini deve essere una esperienza di vita in cui vivi a mille e te ne devi fottere delle reazioni istintive e talvolta anche offensive (vedere alla voce “commenti di tifosi sotto post social della Juventus”). Il mercato juventino è al centro delle attenzioni in questi giorni. Molti si stanno domandando cosa stanno combinando i due dirigenti, quali piani hanno, perché si muovono così. E una risposta da…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della Terra 4 – Non è questione di DNA

    C’è stato un preciso momento della telecronaca, brutta, di Sportitalia in cui le parole di “Senza parole” di Vasco Rossi mi sono venute in mente e mi son ritrovato a canticchiare questa canzone mentre vedevo la partita. Sì, come Vasco, anche io, guardando la televisione ho avuto un’impressione ed è questa che vado a raccontare. Sono stati sufficienti pochissimi minuti per sentire dal telecronista “poco sarrismo fino a questo momento” e tutta le telecronaca è stata un continuo “questo è di Sarri, questo è di Allegri, il compito di Sarri è arduo”. C’è questa convinzione che vedo serpeggiare che trovo completamente sbagliata. La Juventus è tradizionalmente una squadra che non…