• Opinioni personali

    Che farne di Emre Can?

    Emre Can visto dalla redazione: come e dove utilizzarlo nella nuova Juve di Davide Terruzzi [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]D[/mks_dropcap]i certo è uno degli acquisti più attesi nella storia recente della Juventus: Emre Can è finalmente un giocatore bianconero e ormai la maggior parte dei tifosi può dire tranquillamente di conoscerlo tramite schede di presentazione e video con tutte le skills. Come lo potrà utilizzare Allegri? La versatilità e la duttilità del giocatore tedesco potranno tornare utili, ma il gemello diverso di Sami Khedira non potrà essere un organizzatore di gioco, piuttosto un equilibratore: Emre Can porta forza fisica, presenza difensiva, strappi palla al piede. Le sua caratteristiche non consentono…

  • Opinioni personali

    Il Mondiale di AterAlbus

    Royal rumble nella redazione, con idee e suggerimenti per trovare feticci da tifare alla Coppa del Mondo. Tre domande per autore: Che squadra tifare al mondiale? Quale giocatore della Juve da seguire con più attenzione nella sua nazionale? Quale giocatore da osservare per la Juve? di Elena Chiara Mitrani Che squadra tifare al mondiale? [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]T[/mks_dropcap]iferò Islanda: l’isola di fuoco e ghiaccio è per me un paese oltremodo affascinante, nei mesi immediatamente precedenti l’Europeo 2016 stavo preparando un viaggio in Islanda con un gruppo di amici e all’università ascoltavo i Sigur Ròs. Queste ragioni che non hanno nulla a che vedere con il calcio mi hanno portato…

  • Tributi

    Il nucleo storico di questa Juventus

    Di Buffon già si è detto e scritto tanto e il suo addio peserà emotivamente ancora a lungo. Ma oggi dedichiamo un pensiero agli altri eptacampioni (+ Asamoah). Alcuni non ci saranno più, altri resteranno per guidare ancora una volta il gruppo, ma a tutti va necessariamente il nostro grazie. di Andrea Lapegna [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]M[/mks_dropcap]archisio è forse il calciatore che più di tutti gli altri cristallizza il concetto di “rinascita” della Juventus. Da prodotto del vivaio e giovane di belle speranze negli anni bui, assurge a totem bianconero e idolo delle folle con Conte. In particolare, nel ruolo di centrocampista incursore partendo da posizione di mezz’ala sinistra, fa…

  • Opinioni personali

    La nostra sullo scudetto

    La redazione si toglie qualche sassolino dalle scarpe, dopo il settimo incredibile scudetto consecutivo. Giro d’opinioni, pensieri, sviolinate, rants e flames, su questo scudetto. di Antonio Corsa [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]C[/mks_dropcap]hiacchiere, le solite. Anche quest’anno abbiamo assistito al repertorio completo di polemiche, complotti, giudizi della critica e puzze sotto il naso. Poi sollevi una Coppa, e dopo ne sollevi un’altra. E il rumore di sottofondo scompare. Congratulazioni, Juventus. del prof Kantor [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]T[/mks_dropcap]utti ringrazieranno i giocatori, l’allenatore e la società, quindi io posso fare qualche cosa di diverso. Perciò ringrazio Caressa,  Bergomi,  De Grandis,  Alvino, De Laurentis, Sarri e De Magistris per avermi fatto gustare ancora…

  • Approfondimenti

    La mia sull’episodio da Var di Juventus-Torino

    Ieri sera, durante la diretta e subito dopo la partita, mi sono espresso piuttosto nettamente sui social sull’episodio da Var di Juventus-Torino. Per me, quello di Khedira su Acquah era fallo, lo dico subito. A freddo, non ho cambiato idea e anzi provo a spiegarvi con calma e con qualche immagine perché mi sia piuttosto arrabbiato con Doveri: non tanto per l’errore, che ci può stare, quanto per la spiegazione, che non ci può stare. Ho isolato alcuni fotogrammi secondo me utili per capire cosa dica il regolamento e cosa sia successo nello specifico in questo episodio. Ricapitolo la dinamica: ci sono Acquah (Torino) e Khedira (Juventus) che corrono entrambi…

  • Comunicazioni di servizio

    Pensieri di fine 2017 e inizio 2018

    Anche il 2017 di Ateralbus volge al termine. Auguri dalla redazione, con i nostri desideri per l’anno venturo.   di Antonio Corsa [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]A[/mks_dropcap] me al solito tocca fa’ la parte seria, immagino. E vabbè, sarò rapido così poi vi scatenate, giusto un piccolo punto sul nostro progetto. Partiamo da quanto fatto nel 2017. Per quanto riguarda il sito, vi abbiamo proposto sempre un’analisi a freddo delle gare bianconere, mantenendo la nostra promessa (il mio apprezzamento e ringraziamento va agli ottimi analisti del sito). Abbiamo poi aggiunto qualche approfondimento e pezzo d’opinione, ogni tanto. Non tanti quanti ci sarebbe piaciuto, certo, ma lo facciamo per hobby e si fa…

  • Opinioni personali

    De Sciglio, Matuidi, Benatia e il peso delle decisioni estive

    di Alessandra Bardamu De Sciglio, Matuidi e Benatia sono tra i protagonisti delle ultime settimane in casa Juventus. Merito del loro lavoro, di quello d’Allegri e delle scelte estive. [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]L[/mks_dropcap]a Juventus degli ultimi sei anni ha messo in mostra un’ instacabile capacità di rinnovamento all’interno della rosa. Il continuo perdere e ritrovare tempestivamente elementi di elevato peso specifico (i vari Pogba, Morata, Pirlo, Vidal, Tevez) senza mai crollare dal punto di vista del risultato sportivo, è stato uno dei più grandi meriti della gestione Agnelli che, tuttavia, ha sempre potuto custodire il cuore pulsante dei sei titoli: Barzagli, Bonucci, Chiellini, Buffon. L’estate 2017 si è portata…