• Approfondimenti,  Gli avversari

    La guida di Ajax-Juventus

    Che squadra è l’Ajax?di Andrea Lapegna L’urna di Nyon è stata benevola con la Juventus. Si è fatta perdonare l’accoppiamento fuori contesto degli ottavi contro l’Atlético e ci ha riservato la squadra olandese, forse vera e propria sorpresa positiva di questa Champions League. E quindi, che squadra ci troveremo davanti per i quarti di finale di Champions? L’Ajax è una squadra molto più eterogenea di quanto le facili narrazioni della cultura sprotiva mainstream non ci abbiano proposto (e non ci stiano continuando a proporre). L’Ajax è una squadra altamente organizzata, che fa della fluidità di posizioni e della riaggressioni alcuni dei suoi punti di forza. Il 4-3-3, pilastro dell’ultimo mezzo…

  • Approfondimenti,  Gli avversari

    Le avversarie di Champions – Speciale ottavi

    In questo pezzo raccogliamo mini-analisi delle sei possibili avversarie di Champions League. E poi vi facciamo scegliere la migliore. Ajax di Andrea Lapegna L’Ajax non approdava agli ottavi di Champions League dal 2005. La squadra di Koster ha però staccato il biglietto con pieno merito, in un girone complicato per avversarie e calendario e in cui in pochi avrebbero scommesso sul loro passaggio (il sottoscritto lo ha fatto). L’Ajax visto in Champions League ha i crismi dei giovanissimi, un po’ scalmanati un po’ talentuosi, tra cui spiccano i diamanti Frankie de Jong e Matthjis de Ligt. Koster ha impostato un ottimo pressing e contropressing e una fase di attacco con…

  • Approfondimenti,  Gli avversari

    Prossimi avversari – Il Sassuolo di De Zerbi

    Il Sassuolo è una delle piacevoli “sorprese” di questo inizio campionato, e per quanto si potesse immaginare che i “neroverdi” avrebbero vissuto un’annata felice, un avvio così positivo, con sette punti ottenuti nelle prime tre gare, era difficilmente pronosticabile. La rapida ascesa Di Zerbi è dovuta ad un forte credo calcistico ispirato al gioco di posizione, identificabile in tutte le squadre da lui allenate. D’altronde, lui stesso si ritiene un discepolo di Pep Guardiola (dal quale ha studiato, andando a seguire i suoi allenamenti sia a Barcellona, che a Monaco di Baviera, come se fossero lezioni universitarie), l’allenatore più vincente dell’ultimo decennio, un rivoluzionario del calcio moderno. Nel suo piccolo,…

  • Approfondimenti,  Gli avversari

    Guida ai gironi di Champions League 2018/2019

    Quest’anno la CL si presenta con un gruppo di partecipanti di livello mediamente elevato (il cut-off per la terza fascia è 22, piuttosto alto) e il processo di qualificazione ha rispettato il ranking molto più del solito; mancano all’appello il Basilea (24), in crisi abbastanza irreversibile, e il RB Salzburg (28) che ha buttato via una qualificazione fatta subendo due goal in due minuti in casa da una squadra storica (ma debole) come il Red Star Belgrad (112). Vediamo subito che la seconda fascia è abbastanza equilibrata; la presenza di  Roma (21) e Napoli (16) riduce le possibili avversarie della Juventus a sei e nessuna pare poter presentare grossi problemi,…

  • Approfondimenti,  Gli avversari

    Un avversario pericoloso: Christian Eriksen

    di Luca Rossi Uno degli uomini più pericolosi di cui l’arsenale Tottenham può disporre è Christian Eriksen. Conosciamo meglio questo giocatore di cui si è parlato in ottica mercato due estati fa [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]C[/mks_dropcap]hristian Eriksen nasce il 14 Febbraio del 1992 a Middelfart, cittadina danese di circa ventimila abitanti. È proprio nella squadra locale a muovere i primi passi nel mondo del calcio addirittura dall’età di tre anni, come wikipedia riporta nella pagina a lui dedicata. Il primo cambio di casacca giunge nel 2005 quando si sposta nella terza città più popolosa della Danimarca, Odense. Nell’Odense BK gioca per tre anni poiché tanto gli basta per mettersi…

  • Gli avversari

    I prossimi avversari: il Real Madrid di Zidane

    di Kareem Bianchi Ormai ci siamo. Juventus-Real Madrid è alla porta. Scopriamo le caratteristiche principali e i punti deboli della formazione di Zidane. [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]J[/mks_dropcap]uventus-Real Madrid sarà una delle più belle finali di Champions League degli ultimi dieci anni. Si sfideranno due delle squadre più forti al mondo, con una storia ricca di successi e che sono solite incontrarsi in questa competizione. Il Real Madrid è la squadra con il maggior numero di Expected Goals prodotti (13) e di gol fatti (16) nella fase ad eliminazione diretta e la Juventus è la squadra con la miglior difesa: 7.2 Expected Goals concessi e 3 gol subiti, tutti su calcio…

  • Gli avversari

    I prossimi avversari: il Monaco di Jardim

    di Raffaello Scolamacchia La presentazione dei prossimi avversari nella semifinale di Champions League: il Monaco di Jardim Domenica 23 aprile è stata una giornata ricca di spunti per gli appassionati di calcio, in particolare per gli juventini. Si è giocato uno Juventus‐Genoa da leccarsi i baffi, una partita nella quale la Juve ha mostrato una volta di più la determinazione di chi non intende lasciare agli avversari nemmeno le briciole, rispecchiando così la volontà del suo allenatore. Al Santiago Bernabeu andava in scena il Clàsico, con un Barcellona che, dopo la cocente delusione di Champions subita per mano della Juve, è stato capace di ritrovare la propria verve in casa del nemico storico…