Allianz Stadium fino al 20302 min di lettura

Il nuovo contratto tra Juventus e il colosso assicurativo Allianz garantirà ai bianconeri 103.1 milioni fino al 2030. Nel nuovo accordo, prevista la sponsorizzazzione del kit allenamento e pre-gara e diritti sul settore femminile.


La Juve si proietta nel futuro proseguendo nel progetto di crescita dei ricavi commerciali, lo fa annunciando la continuazione di una importante partnership con il colosso assicurativo tedesco. Per le prossime stagioni e fino al 2030, lo stadio della Juve continuerà a chiamarsi Allianz Stadium, un binomio iniziato il 1 luglio del 2017 e che continuerà almeno fino al 30 giugno del 2030.

I termini del nuovo accordo.

Come riferito nel comunicato ufficiale questo nuovo accordo garantisce alla Juve un totale di 103,1 milioni.

Torino, 12 febbraio 2020 – Juventus Football Club S.p.A. ha raggiunto un accordo di sponsorizzazione con Allianz S.p.A. avente ad oggetto, a partire dall’esercizio corrente, la visibilità sul training kit della Prima Squadra e alcuni diritti di sponsorizzazione legati al settore femminile, nonché l’estensione del naming right dell’Allianz Stadium per sette stagioni sportive, a partire dal 1° luglio 2023 e fino al 30 giugno 2030. L’accordo prevede un corrispettivo complessivo di € 103,1 milioni che si aggiunge a quanto previsto dagli accordi già in essere.

Ad essere inclusi nel nuovo contratto non sono solo i naming rights dello stadio, ma si tratta di un accordo di più ampia gittata che prevederà già a partire da questa stagione che il marchio Allianz venga riportato sui kit di allenamento e pre-gara della prima squadra e sul vestiario della Juventus Women. Il presente accordo estende di 7 anni quello esistente, che era stato siglato nel giugno 2017 tramite la società di intermediazione Lagardère Sports, controllante la Sportfive.

La storia dei diritti del nome dello stadio.

Juventus nel 2008 aveva siglato un accordo con Sportfive Italia Srl che le garantiva 75 milioni di euro per 12 anni dalla stagione 2011/12 fino al 30 giugno 2023. Con questo accordo la Juve ha finanziato parte della costruzione dello Juventus Stadium, mettendo a bilancio 6.25 milioni l’anno mentre Sportfive, oltre alla possibilità di rivendere i diritti, si è garantita l’esclusiva di alcune aree dello stadio.

Nel giugno del 2017, l’annuncio di Juventus della nascita della partnership con Allianz, secondo i rumors, visto che non ci sono dati ufficiali, porta nelle casse bianconere 10 milioni in 6 anni, a Sportfive 15 milioni in totale.

Questo nuovo accordo, di cui non si conoscono i dettagli, seppur remunerativo, va valutato nel complesso visto che include sia i naming rights che la sponsorizzazione del kit allenamento e pre-gara. Oggi Juventus per la cessione dei diritti di nome dello stadio guadagna circa 8 milioni l’anno, con il nuovo accordo i soli naming rights dovrebbero crescere del 50%, intorno ai 12 milioni medi l’anno. I prossimi bilanci dovrebbero essere più esaustivi a tal proposito.