• L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della terra 5 – Dybala, le plusvalenze e il disegno tecnico

    L’estate. Il periodo dell’anno in cui essere l’allenatore della Juventus non è il mestiere più logorante nel piccolo universo del calcio italiano. No, in questi mesi, e Pavel Nedved e Fabio Paratici lo stanno scoprendo sulla propria pelle, essere i responsabili del calciomercato juventini deve essere una esperienza di vita in cui vivi a mille e te ne devi fottere delle reazioni istintive e talvolta anche offensive (vedere alla voce “commenti di tifosi sotto post social della Juventus”). Il mercato juventino è al centro delle attenzioni in questi giorni. Molti si stanno domandando cosa stanno combinando i due dirigenti, quali piani hanno, perché si muovono così. E una risposta da…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della Terra 4 – Non è questione di DNA

    C’è stato un preciso momento della telecronaca, brutta, di Sportitalia in cui le parole di “Senza parole” di Vasco Rossi mi sono venute in mente e mi son ritrovato a canticchiare questa canzone mentre vedevo la partita. Sì, come Vasco, anche io, guardando la televisione ho avuto un’impressione ed è questa che vado a raccontare. Sono stati sufficienti pochissimi minuti per sentire dal telecronista “poco sarrismo fino a questo momento” e tutta le telecronaca è stata un continuo “questo è di Sarri, questo è di Allegri, il compito di Sarri è arduo”. C’è questa convinzione che vedo serpeggiare che trovo completamente sbagliata. La Juventus è tradizionalmente una squadra che non…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della Terra 3 – La metodologia di Sarri vs il mito del preparatore

    Le settimane dopo l’annuncio ufficiale di Maurizio Sarri come nuovo allenatore della Juventus sono state vissute con un’attesa mai vista e vissuta per la composizione del nuovo staff che accompagnerà e affiancherà il mister toscano nella sua esperienza a Torino. Una ricerca che si è focalizzata sui nomi dello staff atletico e medico, dal momento in cui gli infortuni, tanti e troppi, e le ricadute nella scorsa stagione hanno rappresentato un grosso limite e un freno notevole alle ambizioni europee. C’è chi attendeva e sperava nell’arrivo di Bertelli dal Chelsea, visto già a Torino come componente dello staff di Conte, o si è domandato come mai la dirigenza juventina si…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’Uomo della Terra 2 – House of Sarri

    Finalmente, la telenovela è finita. Non proprio come avrei scritto io il finale, ma in fondo siamo appena all’inizio del nuovo progetto tecnico. La Juventus ha scelto Maurizio Sarri, una decisione che indica secondo me volontà ben precise e la solita, anche legittima e doverosa, indifferenza alle preferenze dei tifosi, perché le mosse della società devono andare oltre gli umori. Cerco di riassumere il mio pensiero nei seguenti punti: La Juventus ha esonerato Massimiliano Allegri, l’allenatore dei cinque scudetti consecutivi, delle quattro Coppa Italia e del rilancio definitivo in Europa. Lo ha fatto per mille ragioni, ma è evidente che aveva considerato chiuso il ciclo. Ritengo, e resto fermo nella…

  • L'uomo della Terra (Terruzzi)

    L’uomo della terra 1 – Klopp, il bel gioco e il brand Juve

    Sono stato assente su Twitter per più di un mese. Quando l’ho riaperto, domenica mattina, ho letto alcuni tweet sulla Finale di Champions e mi sono ritrovato subito all’interno della solita e stancante polemica che sfocia nella dicotomia bel gioco vs risultato, come se per vincere si dovesse per forza di cose solamente giocare male. Devo dire di essere rimasto sorpreso dalle considerazioni provenienti da alcune persone che annusano l’aria della Juventus quotidianamente e mi è sembrato di vivere quel momento storico in cui qualcuno ha avvisato i giapponesi che la battaglia è finita, le armi vanno deposte, che tutto è terminato. Affermare che Klopp per vincere la Champions ha…