L’uomo della Terra (Terruzzi)

La rubrica personale di Davide Terruzzi.

La prova del budino della Juventus di Pirlo e l’isterismo sugli arbitri

Nemmeno la Juventus di Andrea Pirlo è sfuggita alla prova del budino.Solo dopo averlo mangiato sappiamo se è buono. Arrivati alla sosta natalizia, possiamo dire che lo chef ha delle buone idee, si applica, ma la prova non è stata superata.Lo certificano i numeri: 13 partite, 24 punti, 6 vittorie, 6 pareggi, 1 sconfitta, 25 …

La prova del budino della Juventus di Pirlo e l’isterismo sugli arbitri Leggi altro »

Cosa raccontano le prestazioni della Juventus

Piutost che nient, l’è mei piutost. Come si dice a Milano, piuttosto che niente, meglio piuttosto. Un brodino caldo che visto il freddo di questi giorni male non fa. Le partite della Juventus vivono di continui alti e bassi, contrassegnate da una totale mancanza di continuità che rappresenta l’assoluto punto debole della squadra di Pirlo …

Cosa raccontano le prestazioni della Juventus Leggi altro »

La Juventus di Pirlo e l’identità

Siamo schiavi dei risultati. Giustamente, direi. I risultati sono la fotografia più o meno puntuale del rendimento della squadra. Un risultato singolo può unicamente essere figlio degli episodi, ma una sequenza di episodi sono uno strumento per raccontare lo stato di salute.Adesso, però, serve andare oltre i risultati. Quelli della Juventus ci raccontano di un …

La Juventus di Pirlo e l’identità Leggi altro »

Spezia, Ferencvàros e le difficoltà della Juventus di Pirlo

Il processo prima dei risultati. La prestazione prima della vittoria. Questa è la ragione per cui i giudizi sullo stato di salute di una squadra non possono unicamente dipendere da quanto segna il tabellone a fine gara. Conta il campo, almeno per me. Conta il rendimento, conta quello che succede. Due vittorie sono sempre due …

Spezia, Ferencvàros e le difficoltà della Juventus di Pirlo Leggi altro »

La lezione di Juventus-Barcellona 2020

Vorrei dire “trust the process”, ma in questo momento sarebbe solo un atto di fede non riuscendo a cogliere come si stia sviluppando questo processo, la strada che deve portare a dominare le partite vincendo. Fermandoci alle prestazioni, posso notare questo: Come insegna Velasco: “gli schiacciatori non parlano dell’alzata, la risolvono”. Questa stagione della Juventus …

La lezione di Juventus-Barcellona 2020 Leggi altro »

Pirlo e la lezione di Paulo Sousa

Ho letto con profondo interesse una intervista al Maestro Venerabile Lusitano conosciuto anche come Paulo Sousa pubblicata negli scorsi giorni. In un passaggio, MVL, sintetizza con tre concetti qualsiasi attività umana che si rispetti: analisi, elaborazione, esecuzione. Che vuol dire? Che come in campo un calciatore deve avere la capacità di comprendere la situazione di …

Pirlo e la lezione di Paulo Sousa Leggi altro »

La fine del marottismo

Il 2014 mi è ritornato immediatamente in mente. Anzi, mi sembrava di essere ripiombato in quei giorni. Il delirio frenetico è lo stesso. Conte si dimette, va trovato subito un allenatore. Sarri viene esonerato, immediatamente deve essere nominato il suo successore. Nel 2019, invece, colpevolmente, questo non è successo. Queste date disegnano più cicli all’interno …

La fine del marottismo Leggi altro »

Cristiano Ronaldo, Dybala, Sconcerti e la libertà di Sarri

Tutto nasce da un grande equivoco. Questo grande equivoco in tanti casi deriva da non conoscenza. O dal giudicare con categorie che non esistono più. In qualche caso anche dall’antipatia o dal gusto personale. Quando tra domenica e lunedì mi sono ritrovato a leggere sul principale quotidiano italiano l’editoriale di Mario Sconcerti ho provato un …

Cristiano Ronaldo, Dybala, Sconcerti e la libertà di Sarri Leggi altro »