• Opinioni personali

    Perché la Juventus ha ripreso Buffon

    La Juventus ha ingaggiato le prestazioni sportive di Gianluigi Buffon. E già cosi fa strano. Fa ancora più strano pensare che la Juventus l’ha ripreso dopo l’anno che il portierone ha trascorso a Parigi. Quali sono le ragioni che hanno spinto la società a compiere una scelta, per certi versi, reazionaria? Ci sono diverse teorie accreditate. Alcuni sostengono che la Juventus abbia preso l’iniziativa e abbia contattato Buffon, altre invertono la prospettiva e vogliono lo stesso Buffon spingedere per un ritorno. A me a volte piace immaginare i dirigenti bianconeri sghignazzare e farsi beffe di tutti noi e delle innumerevoli, inutili polemiche che puntualmente si scatenano sui social ad ogni…

  • Tributi

    Il nucleo storico di questa Juventus

    Di Buffon già si è detto e scritto tanto e il suo addio peserà emotivamente ancora a lungo. Ma oggi dedichiamo un pensiero agli altri eptacampioni (+ Asamoah). Alcuni non ci saranno più, altri resteranno per guidare ancora una volta il gruppo, ma a tutti va necessariamente il nostro grazie. di Andrea Lapegna [mks_dropcap style=”square” size=”52″ bg_color=”#F2F2F2″ txt_color=”#000000″]M[/mks_dropcap]archisio è forse il calciatore che più di tutti gli altri cristallizza il concetto di “rinascita” della Juventus. Da prodotto del vivaio e giovane di belle speranze negli anni bui, assurge a totem bianconero e idolo delle folle con Conte. In particolare, nel ruolo di centrocampista incursore partendo da posizione di mezz’ala sinistra, fa…

  • Tributi

    Da portiere a Buffon

    Cosa significa e cosa rappresenta Gigi Buffon per il ruolo di portiere [mks_dropcap style=”square” size=”62″ bg_color=”#E6E6E6″ txt_color=”#111111″]D[/mks_dropcap]iciamocelo chiaro e tondo: non c’è grande gioia nel ruolo di portiere. Non c’è bambino che non fosse infelice di essere relegato tra i pali, perché è frustrante starsene in oggettiva disparte mentre in campo gli amici si litigano il pallone. Non è la massima aspirazione dei ragazzetti esuberanti e iperattivi che imparano a calciare il pallone, perché alla fine il portiere il pallone non lo tocca poi tanto; non c’è azione, non c’è grande pathos: anche nei momenti in cui l’avversario attacca, l’azione svanisce in pochi istanti, e se il portiere sarà coinvolto…

  • Tributi

    Gigi Buffon, la leggenda tra i pali

    Tributo al capitano e bandiera della Juventus, originariamente pubblicato il 10 maggio 2016 su Juventibus. I primi passi da centrocampista fino a diventare uno dei migliori portieri nella storia del calcio. Il pallone di plastica disegnava traiettorie imprevedibili. No, non era come il pallone che si vedeva in Holly e Benji, nemmeno il campo aveva le stesse dimensioni. Il divertimento però non mancava a Pertegada, un paesino in Friuli, dove si poteva vedere un bambino forestiero, mandato lì dai genitori a trascorrere la quasi totalità dell’anno. L’estate, invece, è la stagione in cui si ritorna a casa, al mare: quel bimbo lo potevate trovare ai Bagni Unione 1920, in spiaggia…