• Opinioni personali

    La nostra sullo scudetto

    La redazione si toglie qualche sassolino dalle scarpe, dopo il settimo incredibile scudetto consecutivo. Giro d’opinioni, pensieri, sviolinate, rants e flames, su questo scudetto. di Antonio Corsa hiacchiere, le solite. Anche quest’anno abbiamo assistito al repertorio completo di polemiche, complotti, giudizi della critica e puzze sotto il naso. Poi sollevi una Coppa, e dopo ne sollevi un’altra. E il rumore di sottofondo scompare. Congratulazioni, Juventus. del prof Kantor utti ringrazieranno i giocatori, l’allenatore e la società, quindi io posso fare qualche cosa di diverso. Perciò ringrazio Caressa,  Bergomi,  De Grandis,  Alvino, De Laurentis, Sarri e De Magistris per avermi fatto gustare ancora di più questa vittoria e avermi caricato a…

  • Opinioni personali

    Allegri, Mourinho e l’Empoli

    La distanza tra Milan e Juventus nella finale di Coppa Italia e la diatriba del dopo-partita tra Allegri e Sconcerti. ndipendentemente dagli errori di Donnarumma, la finale di Coppa Italia ha certificato la distanza che ancora esiste fra il Milan di Gattuso e la Juventus, distanza fra l’altro evidente anche solo guardando ai punti (31) che separano le due squadre in classifica. Dal punto di vista tattico è stata la solita Juve di Allegri: fluida nella fase offensiva, con Cuadrado esterno baso a garantire ampiezza destra e Douglas Costa pronto ad occupare il mezzo spazio sinistro partendo dalla fascia. Come visto già in occasione della partita vinta col Bologna, Allegri…

  • Analisi tattica

    Coppa Italia, Finale: Juventus Milan 4-0

    La Juventus gioca un’ottima partita contro un Milan che ha retto un tempo e poi è stato affossato da un avversario più forte e dagli errori dei singoli. Quarta coppa Italia consecutiva, sempre più nella storia opo ormai avere messo in cassaforte lo scudetto con la vittoria contro il Bologna e il successivo pareggio del Napoli contro il Torino la Juventus in quel di Roma si gioca l’ultimo trofeo ancora disponibile di questa stagione: la Coppa Italia.  È la quarta finale consecutiva in quattro anni di gestione a firma Massimiliano Allegri e quindi per la quarta volta di fila i bianconeri hanno la possibilità di mettere il segno il “double”.…

  • Analisi tattica

    Coppa Italia, Semifinale d’andata: Atalanta Juventus 0-1

    di Luca Rossi Una Juventus solida e pimpante guidata da uno strepitoso Higuaìn si aggiudica il round di andata per 0-1 compiendo un passo importante per la qualificazione in finale a Coppa Italia, pur venendo considerata un trofeo di minore importanza, è da tre anni un obiettivo importante per la Juventus che, grazie alla sua fame continua di vittorie, si è aggiudicata le tre precedenti edizioni. Anche in questa semifinale Allegri rende palese l’importanza di questa competizione andando a schierare i titolarissimi disponibili per affrontare l’Atalanta, ormai una solida realtà del campionato italiano e non solo. I bianconeri sono schierati con il modulo ormai d’ordinanza, il 4-3-3: Buffon rientra tra…

  • Analisi tattica

    Quarti di Coppa Italia: Juventus-Torino 2-0

    Con una rete per tempo, i bianconeri hanno archiviato un derby di grande controllo, nonostante le polemiche. Il quarto di finale di Coppa Italia tra Juventus e Torino non era solo intrigante per l’ovvia rivalità calcistica tra entrambe, ma anche per una possibile impresa bis dei granata, i quali, dopo aver eliminato (a sorpesa) la Roma agli ottavi, si apprestavano ad affrontare i cugini bianconeri. Al tempo stesso, la Juventus non aveva alcuna intenzione di cessare l’ottimo periodo di forma recente: pur essendo una competizione di secondo piano, la Coppa Italia rimane ancora un obiettivo stagionale molto caro a Massimiliano Allegri. Rispetto alla trasferta di Verona la Juventus ha effettuato diversi turnover,…

  • Analisi tattica

    Ottavi di Coppa Italia: Juventus-Genoa 2-0

    di Luca Rossi Serve quasi tutto il primo tempo alla Juventus per sbloccare una partita dominata in lungo e in largo e poi  gestita nel secondo tempo con qualche distrazione eccessiva a metà frazione. a Juventus gioca il suo primo match dell’edizione 2017/2018 della Coppa Italia contro il Genoa alla Juventus Stadium e scende in campo con la ferma volontà di proseguire sull’ottima strada intrapresa, caratterizzata da prestazioni convincenti condite dal numero zero sotto la voce “gol subiti”. Il Genoa arriva a questo incontro reduce da un buono momento di forma. Infatti, da quando c’è stato il cambio sulla panchina con l’arrivo di Ballardini, i rossoblù hanno ottenuto tre vittorie,…

  • Analisi tattica

    Coppa Italia, Finale: Juventus – Lazio 2-0

    di Luca Rossi Con una prestazione convincente la Juventus si lascia alle spalle tutte le ombre della partita contro la Roma e porta a casa il primo trofeo stagionale. La terza Coppa Italia in tre anni. er la Juventus è finalmente giunto il momento di raccogliere quanto seminato. Dopo avere rinviato la questione scudetto per via della sconfitta subita contro la Roma, la squadra di Massimiliano Allegri affronta sempre all’Olimpico la Lazio con in palio la Coppa Italia. Il tecnico toscano deve fare a meno di Khedira, infortunato, e Pjanić, squalificato. La formazione bianconera pertanto si configura in questo modo: Neto tra i pali, come di consueto in questa competizione;…