Serie A

La Juventus di Pirlo e l’identità

Siamo schiavi dei risultati. Giustamente, direi. I risultati sono la fotografia più o meno puntuale del rendimento della squadra. Un risultato singolo può unicamente essere figlio degli episodi, ma una sequenza di episodi sono uno strumento per raccontare lo stato di salute.Adesso, però, serve andare oltre i risultati. Quelli della Juventus ci raccontano di un gruppo che sta faticando, ma essendo agli inizi della stagione ha sempre senso per me...

Continue reading...

Cosa non ha funzionato in Crotone – Juventus?

Più o meno tutto, si potrebbe dire, in maniera sintetica. E non si andrebbe nemmeno lontano dalla realtà in effetti. La Juventus ha effettuato una prestazione ampiamente sotto tono sia nelle individualità che complessivamente. Il Crotone, autore di una partita senza dubbio ottima, ha evidenziato con troppa facilità i problemi tattici di questa squadra che, d’altro canto, non è sembrata in grado nel corso dei 90 minuti di trovare alcun...

Continue reading...

Cinque cose negative di Roma-Juventus

Se con la Sampdoria si sono visti ottimi preamboli della Juve che verrà, contro la Roma sono stati commessi tanti, troppi errori. In realtà, basterebbe prendere quell’articolo scritto dopo la prima partita di Serie A e ribaltarlo, perché molte delle luci di quella partita sono le ombre della trasferta all’Olimpico.  Pirlo mischia le carte in tavola, virando verso un 3-4-1-2 / 4-4-2 un po’ diverso con Morata accanto a Ronaldo,...

Continue reading...

Chi è stato il miglior bianconero del campionato?

Nonostante le prestazioni altalenanti, alcuni bianconeri sono spiccati per qualità e per performance individuali. Calati nel nuovo contesto di Sarri, quali giocatori si sono distinti di più nella Serie A 2019/2020? di Andrea Lapegna – Dybala Ho scritto e riscritto queste poche righe almeno un paio di volte, facendo l’equilibrista tra due scelte ugualmente azzeccate: de Ligt o Dybala? Alla fine ho scelto il numero 10, perché se sul fenomeno...

Continue reading...

Cosa ci dicono i gol dell’Atalanta?

Che la Juventus ha ancora un problema d’intensità. Da qui tutte le difficoltà in fase di transizione. Nelle ore e nei giorni successivi alla partita con l’Atalanta si è giustamente parlato delle difficoltà della Juventus nella gestione del pallone contro una formazione ad altissima intensità e molto ben organizzata. Se si prendono in considerazione i due gol subiti, infatti, non si può non osservare come nascano da due palle perse....

Continue reading...